Le società di viaggi TUI e Booking.com hanno annunciato una partnership strategica globale per esperienze, attività ed escursioni. La cooperazione inizierà la prossima estate 2020.

In base all’accordo, nei prossimi mesi infatti i clienti di Booking.com potranno prenotare direttamente sulla piattaforma oltre 70.000 tour e attrazioni a livello globale attraverso TUI Musement. La partnership comprende un’offerta rilevante per il turismo domestico e locale.

L’attività è uno dei driver di crescita del Gruppo TUI, che lo scorso anno ha venduto circa dieci milioni di attività nelle destinazioni di vacanza e nei mercati domestici europei, come la Germania. Grazie alla partnership strategica con Booking.com, uno dei principali fornitori di viaggi online a livello mondiale, il Gruppo TUI sta ora espandendo in modo significativo il proprio business di terze parti nel settore delle attività. 

TUI ha acquisito Musement, una start-up tecnologica con sede a Milano, 18 mesi fa e intende svilupparla fino a farla diventare la piattaforma leader mondiale per i tour e le attività. Il passo successivo è quello di far crescere il portafoglio della piattaforma fino a comprendere un milione di attività, esperienze ed escursioni. Oltre agli ospiti che si godono queste attività nelle destinazioni di vacanza, è prevista anche un’offerta crescente nei mercati domestici europei. L’obiettivo è che i clienti possano sfruttare appieno l’offerta digitale sia a casa che in vacanza.

“Opzioni coinvolgenti e variegate in tutto il mondo, facili e veloci da prenotare per i clienti: questo è ciò che offriremo attraverso questa collaborazione. All’acquisto di Musement e all’ampliamento del suo portafoglio di attività, prenotabili sulla piattaforma, segue ora la partnership con Booking.com, esperto di marketing mondiale. Abbiamo un profilo unico nel settore delle attività, che ci rende attraenti sia per i clienti che per i principali partner turistici”, ha dichiarato David Schelp, Managing Director di TUI Destination Experiences. 

“Sappiamo che le persone stanno già iniziando a sognare di fare viaggi una volta che è di nuovo sicuro, anche se all’inizio è un po’ più vicino a casa. Siamo impegnati a gettare le basi per essere sicuri di poter offrire ai nostri clienti il miglior mix possibile di tour, attività ed esperienze uniche su un’unica piattaforma. TUI e Musement hanno una piattaforma tecnologica altamente compatibile, un modello di business scalabile e un’offerta curata che riteniamo sarà molto interessante per la nostra base clienti globale” ha detto Lawrence Hester, Vice Presidente delle Attrazioni di Booking.com.

La commercializzazione dei prodotti di TUI ai clienti di Booking.com è attualmente prevista per il mese di luglio, con la possibilità per i clienti di scegliere tra un massimo di 70.000 opzioni dall’inventario di tour, attrazioni, attività ed esperienze del Musement. Il variegato portafoglio comprende anche numerose attività per i vacanzieri in vacanza nel loro Paese d’origine quest’estate, dalle esperienze di benessere e di avventura, ai biglietti per le visite ai musei e alle attrazioni, fino alle visite guidate della città e alle visite turistiche individuali.

FONTE:

Ti potrebbero anche piacere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.