Travala.com, piattaforma online che permette ai propri clienti di pagare gli hotel con le cripto-monete, ha annunciato una partnership con Expedia, una delle più grandi agenzia di viaggio online (OTA), aggiungendo oltre 700.000 nuovi hotel al suo portafoglio.

L’accordo consentirà infatti ai clienti di Travala.com di prenotare gli hotel e gli alloggi del Gruppo Expedia utilizzando 30 forme di criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Binance Coin e la crittografia nativa di Travala.com, AVA. Il tutto sfruttando la API (acronimo di Application Programming Interface, ovvero Interfaccia di programmazione delle applicazioni. Insieme di protocolli con i quali vengono realizzati e integrati software applicativi) di Expedia Partner Solutions (EPS).

Expedia ha iniziato ad accettare Bitcoin già nel 2014, ma lo aveva rimosso come opzione di pagamento nel giugno 2018.

La partnership con Expedia, segue quella dello scorso novembre con Booking.com, che aveva consentito a Travala.com di rendere disponibili ai propri utenti più di 90.000 destinazioni in oltre 230 paesi in tutto il mondo.

Alfonso Paredes, Senior Vice President di Expedia Group, afferma: “In EPS siamo appassionati di innovazione e riconosciamo che le scelte di prenotazione e pagamento continuano ad evolversi in un mondo in rapido cambiamento. Il nostro obiettivo è quello di supportare Travala.com a scalare il loro business più velocemente che mai. Attraverso la nostra ampia offerta di viaggi, il supporto ai partner e la tecnologia all’avanguardia, siamo specializzati nell’aiutare partner come Travala.com a costruire esperienze fantastiche per i loro viaggiatori”.

Juan Otero, CEO e co-fondatore di Travala.com, afferma: “Con l’adozione della cripto-currency sempre piùù in aumento, vogliamo garantire ai nostri utenti una scelta di pagamento e prezzi trasparenti per ogni viaggio prenotato. Questa partnership sblocca una maggiore scelta e disponibilità di alloggi per i nostri utenti, compresi gli hotel a 4 e 5 stelle nelle migliori destinazioni”

Secondo Travala.com, i dati degli ultimi mesi mostrano come la fiducia dei consumatori e il desiderio di viaggiare stia tornando, con un aumento dell’81% delle notti in camera prenotate e un aumento del traffico del sito web del 50% settimana su settimana.

Nel maggio 2020, con il supporto di una delle società leader nel settore della blockchain Binance, Travala.com si è fusa con TravelbyBit per creare una delle più grandi agenzie di viaggio basate su tecnologia blockchain, consentendo un’ulteriore facilità di pagamento per le prenotazioni di viaggi con le valute criptate.

    Ti potrebbero anche piacere

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.