Beekeeper, piattaforma per la comunicazione interna tra i dipendenti delle strutture ricettive, si è assicurata un ulteriore finanziamento di 10 milioni di dollari.

Il nuovo finanziamento, a breve distanza dall’ultimo di 5 milioni di dollari di febbraio, è figlio del fatto che le aziende di tutti i settori dell’economia, in particolare l’ospitalità, hanno abbracciato la collaborazione digitale e gli strumenti di comunicazione nel bel mezzo della pandemia COVID-19.

Beekeeper, che offre una piattaforma di comunicazione progettata specificamente per i lavoratori nel settore dell’ospitalità e in altri settori industriali, si è assicurata un’estensione di 10 milioni di dollari sul suo round di finanziamento di serie B. Il nuovo round porta il totale dei finanziamenti ricevuti a 76 milioni di dollari dal 2016.

Tra i principali clienti di Beekeeper vi sono Radisson Hotels & Resorts, Hilton e Mandarin Oriental.

Secondo quanto riferito, la startup svizzera utilizzerà i nuovi finanziamenti per espandere il suo mercato cloud per applicazioni, soluzioni e integrazioni e ha annunciato una nuova versione del suo prodotto: Beekeeper 2.0. Il prodotto aggiornato è stato progettato per creare un unico punto di contatto per le persone, i processi e i sistemi e migliorare la produttività, l’efficienza e la sicurezza dei lavoratori.

“Senza un solido piano di comunicazione che tenga conto delle esigenze dei dipendenti, si corre il rischio di un ambiente caotico, che alla fine porta a un’esperienza negativa per gli ospiti”. E in situazioni di crisi come l’attuale pandemia, gli errori di comunicazione possono avere ripercussioni molto più gravi e tragiche” ha scritto Andrada Paraschiv, Head of Hospitality di Beekeeper, in un recente post sul blog della società

BEEKEEPER 2.0

Le nuove funzionalità di Beekeeper 2.0 includono:

  • Home: punto di ingresso per l’applicazione, che fornisce l’accesso a tutte le informazioni, i dati e i processi più rilevanti per i lavoratori
  • Traduzioni automatiche in oltre 100 lingue per tutti i contenuti della piattaforma, inclusi messaggi di chat, sondaggi e report aziendali
  • Moduli digitali e flussi di lavoro per i processi aziendali quotidiani
  • Chatbot personalizzati per rispondere a domande in qualsiasi lingua
  • Integrazioni pronte all’uso con SharePoint e con software di programmazione dei turni per rendere disponibili a tutti, immediatamente, le informazioni essenziali sul lavoro.
Dashboard di Beekeeper – da blog Beekpeer

    Ti potrebbero anche piacere

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.