Zeus Living, che ha ricevuto il sostegno finanziario da Airbnb lo scorso dicembre, ha raccolto 15 milioni di dollari in azioni e debiti per un valore di circa 110 milioni di dollari da finanziatori tra cui Soros Fund Management.

La crisi del coronavirus continua a decimare il settore degli alloggi e dei viaggi a breve termine, la valutazione di Zeus equivale a circa la metà di quella che aveva appena cinque mesi fa, quando Airbnb ha contribuito al suo round di Serie B da 55 milioni di dollari, definito come un investimento strategico. A dicembre, all’epoca, era stato stimato un valore di 205 milioni di dollari, a testimonianza dell’ampio impatto che la pandemia ha avuto sugli alloggi.

L’azienda di San Francisco aiuta i proprietari ad arredare le loro case e le offre sia ai singoli che ai dipendenti di grandi aziende che hanno bisogno di un alloggio temporaneo per un mese o più.

Con la depressione dei viaggi aziendali, Zeus ha affittato alcune delle sue oltre 2.000 case agli operatori sanitari e alle persone che fuggono dalle città densamente popolate, secondo le persone che hanno familiarità con la materia. Il suo tasso di occupazione è stato finora superiore al 70% questo mese, con grandi aziende tecnologiche che mantengono i loro contratti con l’azienda, ha detto una delle persone.

Tra i suoi partner aziendali, secondo il suo sito web, vi sono GitHub Inc., Samsara Networks Inc., Willkie Farr & Gallagher e ServiceTitan Inc.

Zeus si trova ad affrontare una forte concorrenza nello spazio degli alloggi già arredati come Domio, Sonder e Lyric, anch’essi soggetti a misure di riduzione dei costi e a tagli di posti di lavoro dall’inizio della pandemia.

Alla fine di marzo, Zeus si è unito a una lista sempre crescente di aziende del settore immobiliare e dei viaggi per annunciare licenziamenti a tappeto, con il 30% del suo team licenziato.

Fonti vicine alla questione hanno detto a Bloomberg che il denaro è stato raccolto perché Zeus non aveva abbastanza soldi per rispettare un patto legato a un prestito di Soros.

FONTI:

Ti potrebbero anche piacere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.